“Era l’11 marzo del 2020, le strade erano vuote, i negozi chiusi, la gente non usciva più.”

Inizia così l’attualissima poesia di Irene Vella e queste poche parole sintetizzano l’ultimo mese trascorso dal popolo Italiano.

La citazione non è un caso, quel demone chiamato Covid-19, “Re” incontrastato e invincibile dei nostri giorni, miete vittime e panico senza pietà alcuna e mentre gli Italiani si lamentano dei piccoli disagi, della noia da domicilio “forzoso”, medici, infermieri e FARMACISTI sono i nostri eroi moderni, in prima linea in questa durissima battaglia.

Li abbiamo visti fotografati con le occhiaie, con i lividi da mascherina indossata per ore ed ore, nella stanchezza e nella risolutezza di ogni giorno e nonostante tutto dimostrare all’intero Paese che essere operatore sanitario, in tempi come questi, non è un mestiere ma una VERA MISSIONE.

Le farmacie sono state prese letteralmente d’assalto per gli acquisti ordinari ma soprattutto per quelli che oggi sono considerati beni di inestimabile valore (e spesso introvabili) quali prodotti disinfettanti, dispositivi di protezione personale (mascherine e guanti), ma non solo, ci si reca in farmacia anche solo per avere consigli e condividere dubbi e paure.

E’ quindi diventato molto difficile contenere “flotte” di utenti che, presi dal panico e dalla pressione psicologica di questo delicato momento, dimostrano talvolta atteggiamenti insofferenti anche al rispetto degli ingressi contingentati imposti per contenere il dilagare dei contagi.

E’ inoltre noto, benché sia stato consentito alle farmacie di poter svolgere il servizio anche a battenti chiusi sino al termine dell’emergenza sanitaria in corso, che non esiste, da parte dello Stato, un pattugliamento maggiore sulle nostre strade e in special modo nel tardo pomeriggio e/o nelle ore serali, dove le Vie praticamente restano deserte esponendo maggiormente chi resta in farmacia (farmacisti e clienti) al rischio di rapine e malintenzionati.

La SOSFARMACIA (www.sosfarmacia.org), operante su Milano e provincia attraverso la sua ricca rete di collaboratori liberi professionisti e le sue soluzioni immediatamente funzionali e NON SUBORDINATE per ogni esigenza di sostituzione (ferie, malattia, maternità, ecc.) e/o potenziamento del proprio personale, scende in campo nella battaglia al Covid-19 mettendo a disposizione di Farmacie/parafarmacie la sua collaborazione con la società August Solution, azienda che offre servizi di vigilanza fissa e anti rapina, garanzia di sicurezza in quei casi in cui la criticità del luogo necessita di presidio fisso.

Una cooperazione modellata su specifico fabbisogno della farmacia:
Il servizio, infatti, prevede l’inserimento, all’interno e/o all’esterno dei locali, di addetti non armati, adeguatamente addestrati e in grado di valutare situazioni di pericolo, oltre che a vigilare sull’ordinario antitaccheggio.
Con cortesia e sorriso, fanno rispettare gli accessi (ora contingentati) e verificano che i clienti in attesa del proprio turno rispettino le distanze di sicurezza e l’ordine della fila evitando così inutili e sterili discussioni, fungendo anche da deterrente per malintenzionati.

Contattateci per email: info@sosfarmacia.org
oppure al nostro numero: 02/27016520

Saremo ben lieti di soddisfare ogni domanda o richiesta.

“Eravamo alla tv e il primo ministro disse a reti unificate che l’emergenza era finita
E che il virus aveva perso
Che gli italiani tutti insieme avevano vinto
E allora uscimmo per strada
Con le lacrime agli occhi
Senza mascherine e guanti
Abbracciando il nostro vicino
Come fosse nostro fratello”    (Cit. Irene Vella)

 

ANDRA’ TUTTO BENE.